Video online, le statistiche del 2017

Una delle strategie marketing di più successo è senza dubbio quella di incorporare la pubblicazione dei video sui social.

Qualche esempio: analizzando Twitter è possibile arrivare alla conclusione che i video sono circa 6 volte più soggetti ad essere re-twittati, cosa che non accade con le immagini.

Questo perchè i video online, specialmente quelli pubblicati sui social, rappresentano ormai una necessità da parte delle aziende che desiderano essere competitive, amplificando l’incidenza positiva sulle revenue e la propria influenza.

RED ha raccolto alcune statistiche del 2017 legati al Social Media Video Marketing da cui si possono ben capire le abitudini ed i comportamenti degli utenti, tanto da portare a credere che entro l’anno 2020, circa l’80% del traffico internet sarà rappresentato dai video e dalle loro visualizzazioni. Sempre più in voga i video aziendali, innanzitutto.

Se prendiamo in esame Facebook, nel 2017, ha registrato ogni giorno circa la visualizzazione di 8 miliardi di video, secondo solo a Snapchat, con 10 miliardi, mentre  su Twitter dal 2014 al 2015, la visualizzazione di video è cresciuta di 22° volte!

I video online hanno anche un ruolo fondamentale nelle strategie di marketing, tant’è che nel 2017 il 44% dei marketer ha incrementato il budget per la promozione dei contenuti video su Facebook. Ma il futuro è sempre più roseo, in quanto Facebook risulta essere il social network che ad oggi è in grado di registrare il più alto impatto sui video, pari a circa 8 volte in più degli altri canali.

Non dobbiamo nemmeno dimenticare il potere che hanno i video di influenzare il comportamento di acquisto che resta confermato dalle percentuali: i consumatori che prediligono il video alla semplice lettura della descrizione del prodotto, risultano essere circa 4 volte superiori, pari a circa il 70%. Proiezioni decisamente positive che hanno delle ricadute altrettanto esemplari sul ROI, tanto da veder crescere le revenue annualmente del 49%.

Sempre secondo le statistiche 2017, oltre il 50% degli utenti, grazie ai video online, ha scoperto un nuovo prodotto o una nuova azienda tramite una ricerca su smartphone.

Fare marketing attraverso i video è un modo efficace e sempre in forte crescita, per trovare online nuovi e potenziali clienti, tant’è che i video raccolgono oltre il 50% del traffico web sui device mobili.

Oltre il 60% degli utenti che guardano un video online arrivano almeno a visionarne i tre quarti, addirittura, oltre il 60% degli utenti, guarda almeno un video online ogni giorno, e si stima l’80% nel 2018. Ma il dato più eclatante riguarda gli amministratori delegati e manager che guardano video online e che sono l’80% in più rispetto all’anno precedente. E sempre dell’80% è la percentuale degli utenti che dichiarano di gradire i video pubblicati dai brand sui siti.

Ma a questo punto, i marketer si dividono: oltre il 60% dichiara che il video marketing funziona, mentre il 20% circa, sostiene che funziona davvero alla grande. Il 52% è convinto che il video marketing funzioni in particolare per fare brand awareness, il 45% per fare lead generation e ancora un 42%, è convinto che  il video marketing funzioni per aumentare l’engagement sul web dei fan dei brand.